Attualità

Monitoraggio e conoscenza stato di salute per due spiagge di Barletta

Sonia Tondolo
litoranea di ponente
Ad essere interessate la litoranea di Ponente (zona Jova Beach) e quella di Ariscianne
scrivi un commento 537

Il tratto della litoranea di Ponente (zona Jova Beach) e quella di Ariscianne saranno oggi sotto ‘esame’ in occasione del Geological Day Coste, ricorrenza durante la quale si verifica lo stato di salute costiero del territorio italiano con 5 giornate di sopralluoghi.

A partire dalle ore 16, dunque, lungo le due litoranee di Barletta scenderanno in campo gli esperti della Società Italiana di Geologia Ambientale (SIGEA) per un evento aperto anche ai cittadini.

Come spiegato dal Presidente Nazionale della Società Italiana di Geologia Ambientale, il geologo Antonello Fiore, l’obiettivo di questa iniziativa non è solo quello di divulgare la conoscenza ma anche quello di documentare, con strumenti specifici, lo stato di salute delle coste italiane.

«Per le coste italiane manca un approccio alla pianificazione dei litorali che individui i processi di modifica del territorio dovuti a fenomeni naturali e i processi di trasformazione, spesso aggressivi – ha continuato Fiore –  di sfruttamento delle terre utili da parte dell’uomo. Tale distinzione, oggi, appare ancor più rilevante al fine di comprendere gli sviluppi che a volte, hanno profondamente modificato le nostre coste e comunque, in questi ultimi decenni, cambiato il volto di gran parte del territorio. Sicuramente, ai processi naturali di più largo respiro, l’uomo ha contrapposto una costante ed incisiva azione volta ad adeguare le coste alle sue esigenze. Tutto questo, spesso, non accompagnato da una sufficiente attenzione e da una presa di coscienza delle trasformazioni in corso e dei relativi impatti ambientali da parte delle stesse comunità interessate».

«Questa iniziativa – ha specificato Aleandro Tinelli, tra i promotori della proposta di monitoraggio – servirà a documentare lo stato degli ambienti naturali o semi naturali più significativi, dove ancora è possibile trovare dei riferimenti utili per cogliere i cambiamenti avvenuti e delle potenzialità di recupero».

mercoledì 18 Maggio 2022

(modifica il 12 Luglio 2022, 13:04)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti